www.exducere.com © 2000-2017          

 

 

Suggerimenti utili ai genitori

Ciò che bisogna fare

  • Non dire <non fare questo> se non puoi dire <ma fai quest'altro>.
  • Se il tuo bambino ti disturba non chiamarli <Capricci> ma di solamente che ti disturba.
  • Non interrompere mai quello che i bambini stanno facendo, senza preavviso.
  • Non portare a passeggio tuo figlio, ma vai a passeggio con lui.
  • Non farne un giocattolo e non mostrarlo agli altri come un oggetto.
  • Non fare promesse se sai di non poterle mantenere.
L'individuo socievole

I rapporti che un individuo può instaurare con il mondo esterno possono essere diversi. A tal fine si possono individuare individui con personalità differenti, con personalità fiduciosa, personalità socievole, personalità riservata.

La persona socievole possiamo dire è colui che si adatta in qualsiasi situazione senza farsi condizionare, sfruttanto nel migliore dei modi le occasione, rivoltandole al proprio vantaggio.

La persona socievole è una persona sicura di sé, ottimista, cordiale e disponibile nei confronti degli altri, ama stare in compagnia, lavorare in gruppo, ama conoscere molte persone, spesso è egocentrica.

E' sicuramente una persona attiva, impulsiva, ama l'avventura ed ama viaggiare. E' deciso nelle proprie scelte e punta l'obiettivo da raggiungere senza mollare la presa.

Sotto l'aspetto negativo della personalità avendo molti interessi rischia di apparire superficiale. Spesso fatica molto a staccarsi dal proprio punto di vista senza tener conto del pensiero degli altri.

 

Educare all'obbedienza

 

E' possibile imporre terrore ai bambini, ma non otterrete i risultati sperati. l'obbedienza basata sull'amore e la fiducia da molti risultati.Occorre una sorveglianza costante da parte dell'adulto e garantire la giusta sicurezza senza esagerare. Attraverso la propria esperienza far luce sui pericoli che incombono quotidianamente. Lasciate che il vostro bambino sviluppi la propria personalità.

 

Bambino che piange, isterico, violento

 

I motivi possono essere diversi ma spesso sono legati ai conflitti affettivi. Cercate di essere più naturali possibili, non lo richiamate, non lo sgridate, in quanto il vostro bambino si pone in situazione di sfida nei vostri confronti. E' possibile che si senta piccolo ed insignificante e tenti di mettersi in evidenza con qualche gesto maleducato. Dategli più affetto e cercate di capire cosa lo tormenta, fatelo con molto tatto e molta dolcezza.

 

L'individuo riservato

E' l'opposto della persona socievole, valuta i fatti analizzandoli a lungo facendo ricorso alle diverse esperienze.

La persona riservata non è sicuramente colui che stabilisce dei rapporti interpersonali in maniera immediata. Egli deve essere sicuro di poter entrare in rapporto con gli altri. Per questo motivo evita le persone ed ama stare in solitudine. Preferisce lavorare da solo tranne con gli amici più cari.

E' una persona che agisce con cautela, pensa prima di agire. A causa delle sue paure rischia di diventare una persona passiva. Ciò da l'impressione di proteggersi da eventuali delusioni e da esperienze negative. Da ciò scaturisce la propria emotività che gli danno un senso di inferiorità rispetto a persone che egli ritiene più intelligenti.

Ci sono diversi tipi di persone riservate: alcuni vengono definiti stabili e coerenti altri invece pessimisti, inquieti e insofferenti nell'affrontare la vità.

Possiamo affermare che molte persone hanno una personalità riservata che rispecchia i due tipi di comportamento.

 

 

Bambini o Ipercinetici

In molti bambini si può osservare che il loro comportamento è imprevedibile e decisamente inaccettabile, essi manifestano problematiche comportamentali psicologiche marcate:

Caratteristiche

Disattenzione

  • Difficoltà nell'eseguire un compito con concentrazione
  • Difficoltà a sforzarsi per un periodo di tempo prolungato
  • Frequente distraibilità

Impulsività

  • Parlare precipitosamente ed agire con irrequietezza
  • Fatica ad aspettare i turni nelle attività
  • Fatica a rispettare i compiti assegnati
  • Difficoltà nel mantenere promesse

Iperattività

  • Tendenza ad essere continuamente in movimento
  • Comportamenti senza uno scopo ben preciso
  • Maldestro nei movimenti motori

 

"In collaborazione con .."

Tecniche educative

Profili della personalità

Educare alla cortesia

Nel bambino deve nascere un sentimento di amicizia nei nostri confronti, il nostro comportamento nei loro confronti deve essere rivolto sempre con rispetto e con amore. Bisogna attendere fino a quando il bambino risponda con cortesia, evitando di imporgli di dire <per favore> <per piacere> etc.

Educare il bambino ad essere responsabile

Occorre educare i nostri figli ad una vita morale mirata a gestire le proprie responsabilità garantendo un reciproco aiuto. Il genitore deve dare la possibilità al bambino di scegliere da solo ciò che vuole fare.

Il bambino durante la giornata deve accettare tante nostre disposizioni, quindi è necessario che ciò sia fatto dandogli molte scelte.Quando gli diamo una scelta agiamo come se egli ricevessi un dono.

Bambino con fobie ed ansietà

E' molto probabile che qualche avvenimento abbia sconvolto il proprio bambino durante il quale egli risente di uno stato ansioso. Sarebbe opportuno sapere cosa fa paura al bambino ed affrontare la situazione assicurandogli che presto sarà capace di superarla.


Come rispondere alle domande di argomento sessuale

Date in regalo al vostro bambino un libro "Come nasce un bambino". Le illustrazioni aiuteranno il bambino a capire meglio l'uomo. Dategli il libro e seguite il suo interesse, egli vi rivolgerà innumerevoli domande, occorrerà rispondere con sincerità.

Bambino agitato ed aggressivo

Reputo che la sua scontrosità derivi dal sentirsi escluso e dalla gelosia. Non sapendo come mettersi in vista manifesta comportamenti aggressivi. Occorre farlo partecipare alle cose, egli potrà essere più soddisfatto, ciò lo aiuterà ad autocontrollarsi.

Bambino timido

Occorre evitare qualunque rimprovero, qualunque sgridata e lasciarlo libero di esprimersi attraverso i gesti o attraverso la parola. E' necessario instaurare un clima di necessità affinchè egli non richieda continue conferme del suo comportamento. Provate a creare degli incontri con degli estranei, create gli incontri con molta naturalezza.

Bambino geloso

Nel caso il bambino sia geloso verso il fratellino, occorre un periodo di riadattamento, affinchè impari a tollerare il fratello. Occorre molta pasienza e tempo. E' consigliabile giocare con loro lontano dal fratellino ed è molto d'aiuto che egli giochi con bambini coetanei. Suggerirei di spiegare che con la crescita del fratellino egli potrà usufruire della sua compagnia ed avrà una vita più piacevole.

 


 

Note legali

Exducere.com di Sidoti Massimo Luciano Garantisce di essere l’autore e l’unico titolare di ogni e qualsiasi diritto di proprietà del brevetto dal Titolo “Servizio riabilitativo ed educativo via Internet" – brevetto per invenzione industriale n. 0001323196
Ministero dello Sviluppo Economico Ufficio Italiano Brevetti e Marchi
Le rivendicazioni del servizio pongono in essere, limiti a tutti coloro che svolgono attività di consulenza riabilitativa ed educativa via Internet. Normativa brevetti Industriali